Componenti e funzionamento di un sistema di accensione auto

By | 3 Dicembre 2015

Il sistema di accensione di un veicolo genera scintille elettriche per accendere la miscela aria-carburante nel cilindro del motore. Il sistema di accensione è una matrice di componenti che lavorano insieme nel processo di avviamento del motore. In questo articolo, daremo uno sguardo da vicino a i componenti di un sistema di accensione e il loro funzionamento.

Chiave di accensione

Al fine di avviare il sistema di accensione di una macchina, è necessario inserire la chiave di accensione e portare la chiave in posizione di marcia. Quando il tasto è acceso, consente alla bassa tensione di energia elettrica della batteria di fluire nellabobina di accensione.

Batteria di stoccaggio

La batteria è la fonte primaria di energia. Fornisce la corrente necessaria per il sistema di accensione e un’alimentazione di 12 volt alla bobina di accensione.

Bobina di accensione

La bobina di accensione è un trasformatore che converte la bassa tensione della batteria in alta tensione. La bobina aumenta la tensione della potenza della batteria da 12 volt a 25-30.000 volt. È costituita da circuiti di avvolgimento primario e secondario. Il primario ha l’elettricità dalla batteria per fare una scintilla e l’avvolgimento secondario trasporta l’aumento di energia elettrica al distributore.

Distributore

Il distributore invia una corrente ad alta tensione dalla bobina alla rispettiva candela al momento giusto quando è necessario la scintilla. E ‘anche responsabile di innescare la bobina di accensione per generare una scintilla. Il distributore è costituito da una ciotola fatta di metallo ed è azionato dall’albero a camme.

Calotta distributore e rotore

La calotta del distributore è realizzata in un materiale non conduttivo come la plastica e contiene un elettrodo interno. All’interno della calotta ci sono più elettrodi chiamati segmenti. Ogni segmento indica un cilindro. Ad esempio, se un veicolo ha quattro cilindri, allora avrà quattro segmenti. Se ha sei cilindri avrà sei segmenti.

Il rotore è montato sulla parte superiore dell’elettrodo della calotta del distributore con una molla metallica, e ruota per distribuire l’alta tensione a tutti i segmenti. L’alta tensione viene passata al rotore attraverso un elettrodo centrale della calotta. Esso viene poi distribuito a tutti i segmenti e quindi alle candele mentre ruota.

Le candele e i fili delle candele

Le candele dipendono dai fili delle candele per svolgere le loro funzioni. I fili delle candele passano la corrente elettrica dalla calotta del distributore alle candele, e poi le candele producono la scintilla. Questa scintilla accende la miscela carburante-aria nel cilindro del motore, che consente al veicolo di avviarsi.

Lo scopo di questo articolo è quello di fornire una conoscenza di base del sistema di accensione e di come ciascuno dei suoi componenti funzionano interdipendente.

One thought on “Componenti e funzionamento di un sistema di accensione auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *