A che cosa serve la ventilazione decentralizzata

di | 22 Settembre 2022
ventilazione decentralizzata

Questo articolo si vuole rivolgere tutte quelle persone che hanno l’interesse di sapere quella che può essere l’utilità della ventilazione decentralizzata partendo da una considerazione molto semplice ma che non è banale e cioè che la maggior parte di noi trascorre per diversi motivi la maggior parte delle ore della sua giornata in ambienti chiusi, che siano lavorativi o domestici.

Infatti anche quelle persone che lavorano in smart working comunque sono in casa e quindi sempre in un ambiente chiuso anche se più familiare. Per questo, tranne le persone che lavorano all’aperto, tutti gli altri sono soggetti ad ambienti che sono poco salutari quantomeno sul lungo termine, specialmente nel momento in cui la qualità dell’aria che c’è all’interno e che si respira è scadente.

Però per fortuna per tutti i problemi o quasi esiste una soluzione valida: in questo caso è legata ai sistemi di ventilazione residenziali che sono molto validi per che consentono di creare quelle condizioni ideali per vivere in un ambiente che sia salubre e confortevole, grazie al livello dell’aria indoor che sarà di ottima qualità.

La ventilazione decentralizzata è una soluzione valida da prendere in considerazione nel momento in cui l’obiettivo finale è quello di controllare il livello di vapore acqueo e di umidità in eccesso, ma anche per controllare il livello di anidride carbonica e riportarlo a un tenore ottimale, oltre che eliminare le muffe.

Un sistema di ventilazione meccanica decentralizzata, chiamato anche di solito puntuale, rappresenta la soluzione perfetta per ventilare e far arrivare l’aria fresca nella singola stanza, ma anche in generale su quella abitazione dove non si può realizzare in maniera concreta un sistema di distribuzione dell’aria attraverso un canale

 Ma come funziona nello specifico un sistema di ventilazione meccanica controllata decentralizzata?

Innanzitutto diciamo che questo tipo di sistema viene realizzato attraverso un singolo dispositivo di areazione che viene installato nelle pareti perimetrali dell’abitazione.

Inoltre hanno la peculiarità di lavorare singolarmente, ma anche in sincronia, movimentando l’area senza il bisogno di canalizzazione.

Chi decide di adottare nella sua abitazione dispositivi di ventilazione meccanica controllata puntuale avrà la possibilità di basare il sistema di ricambio dell’aria interna sia su un’unità di ventilazione di una sua tipologia, ma anche di diversa natura.

Per esempio un sistema ibrido di ventilazione che viene molto apprezzato è utilizzato e quello che richiede obbligatoriamente l’installazione di unità puntuali a singolo flusso alternato nei locali nobili e anche di sola estrazione nella cucina e nel bagno.

Un grande vantaggio di un apparecchio di ventilazione puntuale è legato al fatto di non essere assolutamente ingombrante. Inoltre ha bisogno per l’installazione di poco lavoro.

Questo è il motivo per il quale si tratta di una soluzione molto utile e interessante anche nel caso di installazione di un edificio già abitato.

Abbiamo condiviso informazioni più importanti su questo tipo di ventilazione decentralizzata che siamo sicuro sarà sempre più apprezzata in futuro, anche se ci sarebbero tante altre cose da dire e per questo il consiglio è quello di chiedere ancora che suggerimenti agli esperti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.