Servizi funebri a Roma, le differenze con le altre città

di | 7 Ottobre 2021

Se sei alla ricerca di un’agenzia di servizi funebri a Roma, vorrai sbrigare la pratica nel minore tempo possibile. E’ naturale, è un momento drammatico per te e certamente hai cose più importanti cui pensare.

Tuttavia, ti consiglio di porre la massima attenzione alla scelta di servizi funebri a Roma. Sia chiaro, il problema non è Roma in quanto tale, bensì in quanto metropoli. L’offerta di agenzie funebri nella Capitale è molto ampia, puoi trovare eccellenze come realtà davvero mediocri.

Insomma, come per qualsiasi altro settore o servizio, c’è di tutto. E non è il caso di aggiungere stress ad altro stress, il fastidio del disservizio a una condizione di dolore estremo. Dunque, cerca bene. Come fare? Ebbene, esistono alcune indicazioni utili che da un lato fanno risparmiare tempo ed energie, e dall’altro ti mettono al riparo da scelte azzardate. Ecco quali.

Il vademecum per scegliere una buona agenzia di servizi funebri

Ecco alcuni consigli da seguire, relativamente semplici e che valgono per chi cerca un’agenzia di servizi funebri a Roma come per chi la cerca in altre città.

  • Fatti aiutare da una persona meno coinvolta. Può essere un parente più o meno stretto, o un amico. Se pensi di non avere la lucidità necessaria per occuparti bene dell’organizzazione dei funerali, delega. Non c’è niente di male in questo.
  • Fatti consigliare da chi ha avuto un lutto. Parlare di feedback relativamente a un servizio così particolare può sembrare un azzardo, ma il passaparola rimane importante. Fatti consigliare qualche nome da un conoscente o un familiare che c’è già passato.
  • Chiedi sempre il preventivo. Questa è una regola aurea, che riguarda tutte le imprese di servizi. Se hai tempo a disposizione, e la morte non è sopraggiunta all’improvviso, puoi persino confrontare contattare molte agenzie e confrontare i relativi preventivi. In ogni caso, il prezzo è una delle prime cose che devi chiedere.
  • Fidati delle tue sensazioni a pelle. I servizi funebri sono anche un questione di sensibilità. Chi eroga il servizio deve mostrare una sensibilità certo non invasiva, comunque mediata dalla gentilezza e dalla correttezza. Qualità non indifferenti, ma di cui potete avvertire la presenza “a pelle”. Il tuo istinto è in questo caso un buon metro di giudizio.
  • Evita chi si apposta fuori dalla struttura sanitaria. Alcune agenzie agiscono con fare predatorio. Per esempio, si appostano fuori dall’ospedale. Nella migliore delle ipotesi, un gesto fuori luogo. In realtà, un illecito bello e buono.
  • Evita chi millanta convenzioni con l’ospedale. Una “tattica” di alcune agenzie senza scrupoli è millantare convenzioni ufficiali con le strutture ospedaliere, giusto per darsi un tono ed emergere rispetto alla concorrenza. Ebbene, convenzioni di questo tipo non esistono, e chi te ne parla è un truffatore.
  • Evita chi ti chiama e si propone direttamente. Non capita spesso, ma capita. Alcune agenzie chiamano direttamente per proporsi, già a pochissime ore dal decesso. E’ una palese violazione della privacy, una indebita invasione della sfera personale.
  • Evita chi ti propone pagamenti in nero. E’ un classico. Ebbene, per quanto la prospettiva di risparmiare qualcosa sia allettante, stai alla larga dalle agenzie che propongono il nero. Rischiano loro e soprattutto rischi tu. Gira alla larga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.