Pizza e non solo a… Il Rigattiere

By | 15 Settembre 2020

Percorrendo una delle vie di Roma più famose, cioè la via Tuscolana, ci si può facilmente imbattere al numero civico 822/A nel ristorante Il Rigattiere. Fermandoci ed osservando l’esterno possiamo intuire come l’offerta di questo splendido luogo, sia riservata ad una clientela di qualsiasi età con particolare occhio verso quelli più giovani.

Come è l’interno de Il Rigattiere?

Il Rigattiere, con la sua recente ristrutturazione, ha voluto conservare l’animo di birreria dai caratteri industrial che lo rende tanto speciale: dagli arredi in legno poco lavorato, alla comodità delle sedute che sono presenti per far posto ai commensali, il clima rimane quello di una ottima birreria con una altrettanto ottima scelta perla cena.

Anche il bancone si distingue dalla maggior parte dei pub della zona, perché è costruito con legno e “sapere” per via dei libri che spuntano innumerevoli nella parte frontale. Volgendo lo sguardo ad altezza d’uomo verso il barista, si può ammirare quasi con un velo di conforto l’intero spillatore della birra che, nel colore cromato ottone, rende il quadro della visuale decisamente più piacevole.

Cosa offre Il Rigattiere?

Il menù che Il Rigattiere offre è impegnativo a seconda del tipo di serata che il cliente desidera affrontare: una vasta quantità di antipasti, come bruschette e stuzzicherie di vario genere, possono essere intesi sia come l’anticipo, appunto, di una cena più ricca e significativa, sia come il modo di accompagnare una serata di amici che hanno deciso di degustare la birra del posto.

Certamente, un plauso speciale va rivolto sicuramente al menù delle pizze, che da sempre è un’ottima alleata contro le voglie serali, ma non approfondire ulteriormente il menù significherebbe classificare come riduttiva l’esperienza in questo luogo: anche coloro che vogliono gradire del fritto misto caratteristica di zona, della ottima carne grigliata o dei più americanizzanti hamburger con l’aggiunta dei contorni, troveranno compimento alle proprie richieste.

Cibo, birra e ambiente giovane

Diverse sono le birre fra le quali si può scegliere all’interno de Il Rigattiere, a patto che si dia anche la possibilità a quelle artigianali presenti sul menù di presentarsi al grande pubblico: è utile ricordare in questo senso che in Europa abbiamo la più grande produzione di birre del Mondo e che sono tantissimi i birrifici che perfezionano le proprie ricerche rappresentando una sicurezza per i cultori. Quindi che si tratti di una lager, o di una doppio malto ambrata torbida, o di una scura liscia senza bollicine, anche le birre possono avere il proprio sommelier.

In generale insomma, ciò che Il Rigattiere propone è un’esperienza al di fuori della normale fascia di pub/ristoranti serali, perché la competenza del personale e la precisione con cui vengono studiati ed adattati i piatti alle bevande messe a disposizione, rivelano una ricerca decisamente profonda e pronta ad aprirsi ad un pubblico che dimostri interesse.

Gustare una buona birra, con la giusta schiuma, spillata come si dovrebbe, mentre un profumino di carne grigliata sale alle narici… È qualcosa che è doveroso provare! E in via Tuscolana a Roma si può.

Sito Web: https://www.ilrigattiereroma.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *