Capodanno a Roma, hai pensato alla villa?

di | 20 Ottobre 2021
Capodanno a Roma

Se stai pensando a un capodanno a Roma, ti consiglio di passare in rassegna soluzioni alternative, e non solo quelle solite e ordinarie. La classica festa nei locali, l’altrettanto classico cenone al ristorante regalano ancora le loro soddisfazioni, e non è escluso che ti procurino il divertimento necessario a iniziare l’anno nuovo con il piede giusto.

Tuttavia, prendi in considerazione anche le ville. Mi riferisco alle ville di prestigio, magari d’epoca, ristrutturate per l’occasione, per una nuova destinazione d’uso.

Le ville così riadattate offrono possibilità nella peggiore delle ipotesi del tutto paragonabili a quelle dei locali propriamente detti. Nella migliore delle ipotesi, ovvero se la villa è stata opportunamente ristrutturata, le possibilità sono addirittura superiori.

D’altronde, commutano alcuni dei loro vantaggi dalla “vita passata”, ovvero dalla natura residenziale, che ancora traspare dalla distribuzione degli spazi, dall’arredamento interno e da quello outdoor.

Perché scegliere le feste in villa per il capodanno 2022 a Roma

Vale la pena dunque parlare delle ville come soluzione per chi vuole vivere un capodanno a Roma all’insegna del divertimento, della spensieratezza e dell’allegria. Ecco i suoi vantaggi principali.

  • Soluzione originale. Gli eventi dedicati al capodanno rischiano tutti di seguire il medesimo canovaccio: cenone al ristorante, veglione in discoteca. Sono soluzioni che possono regalare parecchie soddisfazioni, ma potrebbero annoiare chi cerca qualcosa di diverso. Ebbene, le ville consentono di spezzare questa monotonia. Offrono sempre qualcosa di diverso, se non altro perché diverso è lo scenario. La struttura è generalmente di pregio, il panorama allettante, lo spazio esterno ampio e ben curato (nella quasi totalità dei casi le ville sono valorizzate da parchi e giardini).
  • Spazi più ampi della media. Le ville gentilizie sono state pensate per accogliere decine e decine di persone. Si costruiva parecchio per testimoniare la propria ricchezza, ma anche perché – banalmente – nelle ville abitavano delle piccole corti. Sicché, oggi le ville offrono una varietà e una quantità di spazi impressionanti. Se ben gestiti, possono essere riutilizzati quasi tutti, e nei modi più creativi. Ciò aumenta a dismisura la tipologia di attività che possono essere svolte. Dunque, i capodanni organizzati in villa possono prevedere piccoli o medi concerti, attività di animazione anche complesse e ben strutturate, e altro ancora.
  • Costi non proibitivi. Le feste in villa, magari dedicati al capodanno 2022 a Roma, costano molto? Di norma, non c’è niente che possa farlo pensare. Non rispetto agli altri locali per lo meno. In primis, perché lo scopo degli organizzatori è spesso quello di raggiungere più gente possibile. Secondariamente, perché le spese di mantenimento sono inferiori. Dunque, le ville sono appannaggio un po’ di tutti, a differenza di quanto capita per i locali di pregio e le sale di ricevimento più lussuose.

Si fa presto a dire “villa”. Infatti, ce ne sono di tante tipologie. D’altronde, le famiglie gentilizie non hanno  lesinato in creatività, nei secoli passati. Si apprezza una varietà di stili architettonici e di design impressionante.

Come scegliere la vila perfetta? Dovresti prima di tutto pensare al tipo di festa, alle caratteristiche e al numero degli invitati. Poi, perché no, puoi farti trascinare dall’istinto e dal mero gusto estetico.

https://www.capodannoaroma.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.