Scoprire l’Umbria: da Foligno a Gubbio passando per Assisi.

Di | 29 maggio 2015

Ad Agosto molti chiudono le serrande e decidono di trascorrere le proprie ferie fuori dalle città caotiche e stressanti alla ricerca di una vacanza relax. Se sceglierete come meta turistica l’Umbria probabilmente è proprio la tranquillità e il relax che state cercando, in realtà una vacanza nel “Cuore Verde d’Italia” che vanta la presenza di ben sette parchi naturali e una proposta turistica di assoluto livello può farvi dimenticare lo stress accumulato durante l’anno.

Oltre alle bellezze naturali e artistiche che si possono scoprire in questa terra, l’Umbria è nota anche per le numerose attività sportive che si possono svolgere: dalle passeggiate a cavallo nei sentieri collinari al rafting sulle Cascate delle Marmore. Ecco perchè abbiamo deciso di proporre un’interessante itinerario turistico nell’area di Perugia, per tutti coloro che decidessero di trascorrere le proprie ferie nel Bel Paese. Partendo da Foligno e arrivando a Gubbio, passeremo per Assisi e Gualdo Tadino.

Foligno

La nostra avventura può cominciare a Foligno, la terza città umbra in ordine d’importanza dopo Terni e Perugia che dista 40km. Oltre al Duomo o Basilica Cattedrale di San Feliciano, la principale chiesa della città folignate si può visitare il Palazzo Trinci, edificio tardo gotico costruito nel 1300 da Ugolino Trinci che rappresenta una delle dimore signorili più importanti d’Italia. Altri bellissimi palazzi da visitare sono il Palazzo Deli, il Palazzo Bertocci, il Palazzo Orfini, il Palazzo Alleori Ubaldi, il Palazzo Candiotti e il Palazzo Cantagalli. Una volta visitata la cittadina folignate ci si può spostare nel paesino di Palo, poco distante per visitare il Santuario di S.M. Giacobbe: un posto emozionante che vale la pena di visitare

La vita notturna a Foligno è molto movimentata grazie al bellissimo corso pieno di negozi e locali aperti fino a tarda ora nel weekend. Ma prima sarà il caso trovare un’alloggio per riposare, noi consigliamo di scegliere uno degli agriturismi a Foligno per godere al massimo del calore e della genuinità che sono in queste strutture ricettive rurali si possono trovare.

Gubbio

Dopo una notte nel silenzio che regna in agriturismo certamente sarete pronti a mettervi in viaggio verso Assisi, che dista 20 minuti da Foligno. Ad Assisi troverete un’ambiente tranquillo, infatti la maggior parte dei turisti che visita questa cittadina umbra, originalmente abitata da San Francesco che ha dato il nome a una delle Basiliche più importanti d’Italia, è motivata da sentimenti religiosi. La Basilica di San Francesco come altri complessi monumentali presenti ad Assisi, la Basilica di Santa Chiara il convento di San Damiano e altri sono diventati Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

Dopo aver visitato le bellezze artistiche e naturali come il Bosco di San Francesco recentemente restaurato e reso accessibile dalla FAO, che ha realizzato sentieri e itinerari tra la varietà innumerevole di alberi e piante, non si può perdere l’occasione di visitare la Rocca Maggiore, il che richiederà un pò di coraggio per affrontare l’ardua salita. In ogni caso tutti gli sforzi saranno ripagati dalla suggestiva vista di Assisi e dei paesi circostanti che si può godere da quell’altezza.

Assisi

L’ultima tappa del nostro week end all’insegna della natura e dell’arte è Gubbio, una città medievale che ha mantenuto molte tradizioni antiche. Lungo la strada che sale verso la città antica si possono notare alcuni agriturismi di Gubbio che offrono ospitalità anche senza prenotazione anticipata e dove si possono assaporare i piatti tipici umbri secondo la cucina di un tempo. Il fulcro centrale del turismo a Gubbio si trova in Piazza Grande o Piazza della Signoria, dove spicca il Palazzo dei Consoli risalente al XIV secolo. All’interno del Palazzo si possono visitare la Pinanoteca e il Museo Civico.
Senza dubbio due o tre giorni tra Foligno, Assisi e Gubbio all’insegna del contatto con la natura e dell’arricchimento culturale non lasceranno delusi, anzi, saranno di beneficio a tutta le famiglia in cerca di una vacanza rilassante e lontana dallo stress metropolitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *