Regole base per essere primi sui motori

Di | 11 ottobre 2015

Accortezze da seguire per posizionarsi ai vertici dei motori

Solitamente si ritiene che il traffico proveniente dai motori di ricerca sia il migliore per generare traffico mirato e qualificato verso il proprio sito web, aumentando in tal modo la possibilità di venire in contatto con utenti “interessati” che facilmente possono trasformarsi in potenziali clienti.

Ecco perché il posizionamento ai vertici dei risultati di ricerca è uno degli elementi fondamentali per essere primi sui motori.

Ecco alcune regole che bisogna seguire per riuscire in questo intento non alla portata di tutti.

In primo luogo è necessario ottimizzare ciascuna pagina del proprio sito per alcune parole chiave, facendo attenzione di non utilizzarne ami più di 2-3 per pagina. In questo modo si evita uno degli errori più comuni nella fase di posizionamento, ovvero quello di ottimizzare una sola pagina, solitamente la home page, e di trascurare le altre. In secondo luogo bisogna includere le principali parole chiave nei testi associati ai link che puntano sul sito ne questo perché i motori di ricerca danno una grande importanza all’anchor text così come alla struttura dei link interni al sito.

A tal proposito si deve tener presente di includere le parole chiave scelte per il posizionamento di una pagina nelle prime 100 parole di testo della pagina stessa, senza dimenticare di posizionarle anche nei TAG, Title, Meta Description, intestazione e corpo del testo. Fare molta attenzione al contenuto della pagina e soprattutto accertarsi che questo sia descrittivo, organico e costituito almeno da 250-350 parole. Occhio alla densità della parola chiave, la cui percentuale in un testo deve aggirarsi tra il 6 e il 9%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *