Fede nuziale VS Anello di fidanzamento

Di | 23 giugno 2016
Fede nuziale e anello di fidanzamento: due anelli con due storie (e significati) differenti. Come scegliere l’uno e l’altro?
Per quanto riguarda la fede la scelta è obbligata: oro giallo (o in alternativa bianco, rosso e platino).
La fede va indossata all’anulare della mano sinistra, perché da lì passa un’arteria collegata direttamente al cuore.
Mentre la fede è indossata da marito e moglie, l’anello di fidanzamento è indossato solo dalla promessa sposa, regalo del fidanzato il giorno della proposta: tradizione vuole che in genere sia di diamanti. In realtà c’è molta più libertà nella scelta di questo anello (lo dice anche il bon ton!) e addirittura  esisterebbe un anello “consono” ad ogni mese dell’anno: se ci si è conosciuti o ci si è dato il primo bacio in maggio, per esempio, l’anello sarà di smeraldo, mentre se è accaduto a febbraio la pietra dovrebbe essere l’ametista.
L’anello andrà indossato sempre nell’anulare sinistro e dovrà precedere la fede prima del matrimonio, mentre durante potrà affiancarla (ma non è obbligatorio continuare ad indossarlo!).Libera scelta, quindi, l’importante è che sia unico al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *