Ultimamente si parla molto del conto deposito, ma quali sono i reali vantaggi di questo strumento finanziario?

Di | 2 marzo 2017

Il conto deposito è uno degli strumenti finanziari che negli ultimi anni hanno acquistato più popolarità negli ultimi anni grazie ai numerosi vantaggi che offre sia rispetto a un conto corrente ordinario, sia rispetto ad altri strumenti finanziari caratterizzati da un rischio più alto come possono essere ad esempio le azioni.

Una delle caratteristiche salienti del conto deposito è senza ombra di dubbio la possibilità di aprire il conto deposito direttamente online, senza dover passare dalla filiale della propria banca e quindi senza dover sottostare alle inevitabili trafile burocratiche che si propongono ogni qual volta si debba effettuare un’operazione bancaria tradizionale.

I vantaggi del conto online sono molteplici: oltre all’indiscutibile praticità di poter effettuare tutte le operazioni desiderate comodamente da casa propria, bisogna evidenziare che l’apertura del conto deposito via web è molto più rapida rispetto a quella tradizionale; i tempi quindi si accorciano di molto e in alcuni casi è addirittura possibile aprire il conto deposito via telefono per chi non è molto avvezzo all’uso del web.

Per aprire un conto deposito online sarà necessario compilare tutta la modulistica via web, seguendo meticolosamente tutti i passaggi indicati dalla banca di riferimento; solitamente i dati di cui viene richiesta la compilazione sono i dati anagrafici, gli estremi di un documento di identità valido, il proprio codice fiscale, e infine il numero del conto corrente di appoggio da utilizzare per prelevare e versare i capitali sul conto deposito. Tutta questa procedura è richiesta a causa del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231: chi apre un conto deposito deve essere infatti identificato finanziariamente.

Ovviamente è buona norma sia salvare tutta la documentazione relativa all’apertura del conto deposito sul proprio computer, sia stampare la suddetta documentazione in modo da poterla custodire per ogni evenienza. Dopo aver espletato questa procedura, il contratto andrà firmato e consegnato alla banca insieme a tutta la documentazione; una volta fatto ciò, la banca provvederà a comunicare il numero del conto deposito aperto dove si dovrà effettuare il primo bonifico dal conto corrente d’appoggio.

L’apertura di un conto deposito online è spesso incentivata dalle banche che, per beneficiare dello svolgimento delle procedure che diventano a carico del cliente, offrono spesso delle condizioni vantaggiose per chi decida di percorrere la via telematica. Inutile dire che questa operazione è assolutamente sicura: la sicurezza è infatti garantita dalle stesse leggi a cui le banche fisiche devono sottostare e gli organismi di controllo sono sempre gli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *