Arredare il bagno: scegliere il mobilio giusto

Di | 22 giugno 2016

Quando si va a vivere da soli in una casa in affitto oppure di proprietà la scelta del mobilio è veramente importante, per cercare di realizzare una casa accogliente, bella e confortevole. La casa è sempre stata considerata il rifugio sicuro all’interno del quale ci si sente protetti, il luogo dove riposarsi, divertirsi e magari organizzare anche feste o cene con gli amici. Un ambiente raffinato e ben curato può senza ombra di dubbio rendere un appartamento una vera oasi di relax.

 

Consigli utili

Una delle stanze più difficili da arredare è senza ombra di dubbio il bagno, soprattutto perchè nelle case di ultima generazione è l’ambiente più ristretto, all’interno del quale devono però essere presenti una serie di comfort, ad esempio un box doccia magari con idromassaggio oppure una bella vasca dove fare un bel bagno caldo dopo una lunga giornata di lavoro. Il bagno è inoltre una delle prime cose che si ristrutturano quando si va a vivere in una casa nuova, al fine di creare uno spazio pulito e accogliente. Di seguito sono illustrati alcuni consigli utili su come scegliere il mobilio del bagno, validi soprattutto se la stanza ha subito lavori di ristrutturazione bagno roma.

  • Scegliere un colore che sia facilmente abbinabili con gli arredi, ad esempio se desiderate acquistare un mobilio di colore grigio è sconsigliabile tinteggiare le pareti con lo stesso colore, ma è preferibile utilizzare una tinta chiara, possibilmente bianca.
  • Per realizzare un bagno rustico è consigliabile scegliere mobili semplici color legno e un lavandino dalla forma classica.
  • Per realizzare invece un bagno moderno è consigliabile invece scegliere un arredo dalle forme aerodinamiche.
  • Acquistare uno specchio di grandi dimensioni, ottimo per rendere più luminoso e grande un ambiente di piccole dimensioni.
  • Acquistare sanitari di buona qualità, che durino nel tempo e abbiano un bel design.
  • E’ possibile illuminare il bagno con una plafoniera oppure utilizzando dei moderni faretti.

Nel caso di ristrutturazione del bagno è consigliabile scegliere delle mattonelle realizzate con materiali che non assorbano acqua o che ne permettano la minima penetrazione. Inoltre il materiale deve essere scelto anche in base alla sua capacità di subire aggressioni chimiche da parte di prodotti specifici per l’igiene del bagno, alcuni tipi di mattonelle devono essere pulite solamente con prodotti appositi. Le mattonelle classiche sono generalmente realizzate in porcellana, ma negli ultimi anni è sempre più utilizzato un altro materiale, il grés porcellanato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *